Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Dichiarazioni di Valore in Loco per Titoli di Studio


ATTENZIONE: Dall’11 gennaio 2024, in Canada è entrata in vigore la Convenzione dell’Aja sull’Apostille. Le Autorità canadesi hanno modificato di conseguenza le procedure per l’autentica di certificati e documenti canadesi da far valere all’estero. In molti casi, il doppio passaggio (autentica di Global Affairs Canada o Servizio Provinciale e legalizzazione del Consolato) non sarà più necessario, sarà invece sufficiente l’Apostille emessa dagli uffici canadesi competenti. Clicca qui per informazioni sull’Apostille. 


DICHIARAZIONE DI VALORE IN LOCO. CHE COS’E’ E A CHI SERVE?

La Dichiarazione di Valore in Loco (DV) è un documento rilasciato dall’autorità consolare italiana nel quale si dichiara il valore dei titoli di studio o professionali con riferimento all’ordinamento locale.

Una DV fornisce indicazioni in merito alle credenziali ottenute nel Paese in cui si è studiato, conferma la qualità legale dell’Istituto che le ha rilasciate e indica la durata del corso ed il piano di studi frequentato.

Gli studenti che hanno iniziato il loro percorso formativo all’estero e intendono studiare in Italia e tutti coloro che necessitano del riconoscimento del loro titolo di studio conseguito all’estero devono richiedere una dichiarazione di valore in loco all’autorità consolare competente.

Nel caso in cui lo studente debba trasferirsi in Italia durante il suo percorso formativo senza aver conseguito un diploma finale, il Consolato rilascerà, su richiesta dell’interessato, una Dichiarazione Consolare (DC) di avvenuta frequenza e degli eventuali crediti ottenuti o si limiterà, a seconda dei casi, alla legalizzazione del documento scolastico.

COME RICHIEDERE UNA DICHIARAZIONE DI VALORE 

1) Individua innanzitutto l’autorità consolare italiana competente a rilasciare la DV/DC. Si tratta dell’Ufficio Consolare nella cui circoscrizione si trova la scuola/università frequentata. La circoscrizione di competenza del Consolato Generale di Toronto è indicata qui (il link si apre in una nuova scheda).

2) Se devi rivolgerti al Consolato Generale d’Italia a Toronto, scarica il formulario per richiedere la DV, DC o legalizzazione del documento scolastico;

3) Consulta qui la lista dei documenti richiesti per le varie tipologie di DV o DC;

4) Richiedi alla scuola/college/università frequentato/a il certificato dei corsi superati (transcript) ed il titolo accademico finale (Diploma, Bachelor, Master, Ph.D, ecc.). Il titolo accademico finale ed il transcript presentato dovranno essere apostillati. Continua a leggere per maggiori informazioni sull’Apostille.  Dovrai provvedere a fare una copia di tutti i documenti presentati. Il Consolato non fa fotocopie della documentazione.

5) Verifica se la scuola/università in Italia richiede la traduzione del diploma e dei transcript. In tal caso, sarà necessario rivolgersi ad uno dei traduttori certificati la cui firma è depositata presso il Consolato Generale.

6) La DV/DC viene rilasciata gratuitamente se è finalizzata al proseguimento degli studi (documentazione comprovante deve essere allegata alla richiesta), altrimenti, per usi alternativi (quali ad esempio il lavoro o l’equipollenza) dovrà essere pagata la relativa tariffa consolare (art. 66N), mediante money order/bank draft intestato a Consulate General of Italy in Toronto. Se sono richieste legalizzazioni di traduzioni, si dovrà aggiungere anche l’importo indicato all’art. 69 della tariffa consolare (per ciascuna legalizzazione di traduzione). Per l’importo esatto, contattare toronto.scuola@esteri.it;

7) Occorre preparare e inviare al Consolato anche una busta pre-affrancata e pre-indirizzata per la restituzione. Nel caso in cui il richiedente risieda fuori dal Canada si raccomanda l’uso di un corriere (Canada ExpressPost, UPS, FedEx, DHL o simili). In mancanza della busta pre-affrancata e pre-indirizzata il Consolato non potrà restituire la documentazione. Attenzione: la spedizione dal Consolato all’indirizzo di destinazione deve essere a carico dell’utente, che deve assicurarsi che sia già pagata (con alcuni corrieri, è necessario selezionare l’opzione “freight collect”). 

8) Dopo aver raccolto tutta la documentazione necessaria (ad es. pagella/diploma/titolo finale/master/transcript originali), spediscila assieme al money order/ban draft (se dovuto), al formulario di richiesta, a una copia del tuo passaporto e alla busta preaffrancata di cui al punto 7, all’indirizzo:
Consulate General of Italy,
136 Beverley Street, Toronto,
M5T 1Y5, Ontario,
Canada.

9) Se la documentazione è stata eccezionalmente consegnata a mano (consegna da concordare con il personale del Consolato via email) e non spedita per posta, il richiedente verrà avvisato via email non appena la DV/DC sarà pronta per essere ritirata, di solito entro un mese dalla presentazione. Sarà successivamente cura del richiedente utilizzare la DV/DC per gli usi del caso. Tutta la documentazione originale verrà restituita.

La procedura di rilascio di dichiarazione di valore richiede fino a 6 settimane dal momento in cui la pratica è ricevuta ed è completa.

NOTA BENE:

La DV/DC fornisce una breve descrizione del titolo accademico o professionale rilasciato da un Ente situato in un Paese straniero che adotta un sistema educativo diverso da quello italiano.

Come tale, la DV/DC non costituisce di per sé prova della competenza e/o delle qualità professionali della persona acquisite attraverso il titolo ottenuto. Di conseguenza, sebbene la DV/DC costituisca per l’ordinamento italiano un documento formale attendibile circa le credenziali di natura accademica ottenute all’estero, la mera presentazione di una DV/DC non esclude il diritto da parte dell’Ente ricevente di effettuare ulteriori autonomi accertamenti e verifiche, come ad esempio un esame dettagliato dei vari corsi superati (transcript).

La DV non corrisponde ad un certificato d’equipollenza o equivalenza. Saranno, successivamente, le competenti Amministrazioni italiane (Ministero dell’Istruzione e del Merito, Ministero dell’Università e della Ricerca, Uffici Scolastici Provinciali, Università, ecc.) a dichiarare l’equivalenza (o l’equipollenza) dei titoli stranieri ad analoghi titoli italiani.

Per eventuali informazioni si prega di inviare una e-mail al seguente indirizzo di posta elettronica: toronto.scuola@esteri.it


*APOSTILLE, CHE COS’E’ E COME OTTENERLA
Il Canada ha recentemente aderito alla Convenzione dell’Aja sull’Apostille, di cui l’Italia fa parte già da tempo. L’Apostille è una sorta di certificato che accompagna il documento a cui si riferisce e che ha lo scopo di facilitare il riconoscimento di atti formati all’estero tra i Paesi che aderiscono alla Convenzione.
Dall’11 gennaio 2024, se un documento emesso in Canada deve essere fatto valere in Italia, l’utente dovrà richiedere l’Apostille a Global Affairs Canada per tutti i documenti emessi o notarized in Manitoba e NWT, così come nel caso di documenti del Governo federale, o all’Official Documents Service dell’Ontario  (Ministry for Public and Business Service Delivery) – per tutti i documenti emessi o notarized in Ontario.

Cliccare qui per informazioni su come richiedere l’Apostille al GAC (per atti emanati o certificati in Manitoba, NWT o del Governo federale)

Cliccare qui per informazioni su come richiedere l’Apostille all’Official Documents Service dell’Ontario (per atti emanati o certificati in Ontario)

Se un documento è dotato di Apostille, il Consolato non deve legalizzarlo affinché sia valido in Italia.

TRADUZIONI DI TRADUTTORI CERTIFICATI ATIO

In via transitoria, il Consolato continua a legalizzare le traduzioni effettuate dai traduttori certificati ATIO con firma depositata in Consolato (elenco disponibile qui), senza necessità di richiedere l’Apostille. Per ogni legalizzazione, è dovuto il pagamento della tariffa consolare (art. 69).

Se ci si vuole rivolgere a traduttori non inclusi nell’elenco dei traduttori con firma depositata, è possibile farlo ma l’utente dovrà poi:

  1. far legalizzare (notarize) la traduzione da un notary pulic/avvocato abilitato all’esercizio della professione in  Canada e
  2. richiedere successivamente il rilascio dell’Apostille al GAC o all’Official Documents Service dell’Ontario, a seconda del luogo in cui la traduzione è stata notarized.

Una volta apostillata, la traduzione non necessita di ulteriore legalizzazione del Consolato.