Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Autoveicoli e Patenti di guida

In questa pagina, trovi informazioni su:

– Informazioni generali sulla guida in Canada (anche per turisti)

– Patenti italine in Ontario e sicurezza stradale

– Patenti italiane in Manitoba e sicurezza stradale

– Patenti italiane nei Territori del Nord Ovest e sicurezza stradale

– Convalida delle patenti italiane per cittadini italiani in Ontario, Manitoba e Territori del Nord Ovest


Informazioni generali sulla guida in Canada

Prima di trasferirsi in Canada o intraprendere un viaggio che preveda anche la guida di veicoli in Canada, è opportuno approfondire i requisiti richiesti da ciascuna Provincia per la guida di auto e motoveicoli, nonché assicurarsi di essere al corrente delle principali regole in vigore in base al codice della strada di ciascuna Provincia, nonché a livello federale.

Si raccomanda di leggere attentamente quanto riportato sul portale del Governo canadese: Driving in Canada – Canada.ca



Validità delle patenti italiane in Ontario (Canada) e sicurezza stradale

In Ontario è consentito guidare con la patente di guida italiana in corso di validità per un periodo di tre mesi. Successivamente a tale periodo è necessario munirsi di patente canadese a seguito di esame (non è prevista la conversione delle patenti italiane).

È inoltre possibile guidare, in genere per un anno, in Ontario, con la patente internazionale che può essere rilasciata esclusivamente in Italia (rivolgersi agli uffici della Motorizzazione Civile). Il cosiddetto IDP (International Driving Permit), che per le patenti italiane viene rilasciato solo in Italia, potrebbe non essere accettato per l’intero periodo di 12 mesi in quanto, in alcuni casi, alla luce di una permanenza superiore ai 3 mesi, si viene considerati residenti nella Provincia e viene richiesto di munirsi di patente canadese.

Si raccomanda di approfondire il codice della strada nella Provincia dell’Ontario, soprattutto (ma non esclusivamente) se si visita la Provincia per un breve periodo e s’intende noleggiare un mezzo. Per maggiori informazioni: Drive in Ontario: visitors | ontario.ca e Safe and Responsible Driving | The Official Ministry of Transportation (MTO) Driver’s Handbook | ontario.ca

Rilascio della patente di guida canadese in Ontario, dietro presentazione di quella italiana in corso di validità

L’Ente canadese competente per il rilascio delle patenti di guida è il Ministry of Transportation of Ontario.

Per informazioni rivolgersi a: Driver and Vehicle Licensing: 416-235-2999 o 1-800-387-3445 oppure andare sul sito www.mto.gov.on.ca e www.drivetest.ca.

Si verifica di frequente che, nei casi di conversione della patente italiana in patenti di guida estere, le Autorita’ locali richiedano ai titolari di predette patenti informazioni o attestati in merito. Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Italiano ha evidenziato alcuni dettagli pratici relativamente ad entrambi i tipi di richieste.

Nel caso in cui lo Stato estero chieda all’utente di fornire un attestato contenente i dati della patente di guida italiana di cui e’ titolare, il predetto Ministero ha segnalato che le Rappresentanze diplomatico-consolari non possono procedere a rilasciare alcuna attestazione, in quanto competenti in tal senso sono esclusivamente l’Autorita’ centrale italiana o gli Uffici della Motorizzazione Civile.

Pertanto, il titolare del documento, al fine di ottenere il richiesto attestato, dovra’ presentare, direttamente o per il tramite di un proprio delegato (eventualmente, se impossibilitato a recarsi in Italia di persona, rivolgendosi ad una Agenzia di pratiche auto oppure a persona di propria fiducia) , apposita istanza presso i predetti Uffici corredata della documentazione attestante il versamento dell’imposta di bollo e dei diritti previsti da disposizioni di legge.

Poiche’ tale attivita’ di certificazione non e’ legata ne’ al luogo di residenza del richiedente, ne’ all’Ufficio della Motorizzazione Civile che ha rilasciato la patente, gli utenti interessati potranno rivolgersi indifferentemente a qualsiasi Ufficio della Motorizzazione sul territorio nazionale.

L’attestato rilasciato dalla Motorizzazione per essere valido in Canada dovrà essere legalizzato dalla Prefettura competente e poi dall’Ambasciata canadese in Italia. Il documento una volta legalizzato deve essere tradotto in inglese da uno dei traduttori dell’ATIO (https://atio.on.ca/ )


Validità delle patenti italiane in Manitoba (Canada) e sicurezza stradale 

I nuovi residenti in Manitoba possono guidare un veicolo passeggeri con la loro patente valida per un massimo di tre mesi.

Si hanno tre mesi di tempo anche per cambiare il documento di immatricolazione ottenuto al di fuori della Provincia di Manitoba (targhe e assicurazione).

Se non avete mai posseduto una patente di guida, dovete completare con successo il programma GDL (Graduated Driver Licence) del Manitoba.

Per maggiori informazioni su come ottenere la patente di guida valida in Manitoba: New or Returning to Manitoba (mpi.mb.ca)

Il cosiddetto IDP (International Driving Permit), che per le patenti italiane viene rilasciato solo in Italia (Motorizzazione Civile), in linea generale consente di guidare all’estero, nei Paesi che lo riconoscono, per un periodo massimo di un anno. Tuttavia, potrebbe non essere accettato per l’intero periodo di 12 mesi in quanto, in alcuni casi, alla luce di una permanenza superiore ai 3 mesi, si viene considerati residenti nella Provincia e viene richiesto di munirsi di patente canadese.

Nel caso in cui lo Stato estero chieda all’utente di fornire un attestato contenente i dati della patente di guida italiana di cui e’ titolare, il predetto Ministero ha segnalato che le Rappresentanze diplomatico-consolari non possono procedere a rilasciare alcuna attestazione, in quanto competenti in tal senso sono esclusivamente l’Autorita’ centrale italiana o gli Uffici della Motorizzazione Civile (si veda quanto riportato al riguardo nella sezione relativa alle patenti in Ontario, per maggiori informazioni).

Per informazioni in merito alla sicurezza stradale e al codice della strada in Manitoba (limiti di velocità, sanzioni, etc.): Residents Portal | Driving in Manitoba (gov.mb.ca)


Validità delle patenti italiane nei Territori del Nord Ovest (Canada) e sicurezza stradale 

Per informazioni specifiche in merito alla possibilità di guidare, per un periodo limitato, con una patente straniera nei Territori del Nordovest, nonché per informazioni sul primo rilascio di una patente dei Territori del Nordovest o in merito al trasferimento della propria patente di guida a una patente dei Territori del Nordovest, consultare il portale “Driver and Vehicle Services” dei Territori: Driver and Vehicle Services (gov.nt.ca)

Per informazioni in merito alla sicurezza stradale e al codice della strada nei Territori del Nord Ovest (limiti di velocità, sanzioni, particolarità legate alla morfologia del territorio e alle condizioni climatiche etc.): Driving Safety | Infrastructure (gov.nt.ca)

Il cosiddetto IDP (International Driving Permit), che per le patenti italiane viene rilasciato solo in Italia (Motorizzazione Civile), in linea generale consente di guidare all’estero, nei Paesi che lo riconoscono, per un periodo massimo di un anno. Tuttavia, potrebbe non essere accettato per l’intero periodo di 12 mesi in quanto, in alcuni casi, alla luce di una permanenza superiore ai 3 mesi, si viene considerati residenti nella Provincia e viene richiesto di munirsi di patente canadese.

Nel caso in cui lo Stato estero chieda all’utente di fornire un attestato contenente i dati della patente di guida italiana di cui e’ titolare, il predetto Ministero ha segnalato che le Rappresentanze diplomatico-consolari non possono procedere a rilasciare alcuna attestazione, in quanto competenti in tal senso sono esclusivamente l’Autorita’ centrale italiana o gli Uffici della Motorizzazione Civile (si veda quanto riportato al riguardo nella sezione relativa alle patenti in Ontario, per maggiori informazioni).


CONVALIDA DELLA PATENTE ITALIANA SCADUTA O IN SCADENZA

 

Nel caso di patente italiana in prossimità di scadenza (4 mesi) o scaduta da non più di 5 anni, il Consolato può confermare la validità della patente rilasciando un documento chiamato “convalida”, che serve a mantenere la patente italiana “in vita” finché il titolare non si reca in Italia per procurarsene una nuova.

Il Consolato non emette un nuovo documento di guida ma solo la predetta convalida.

Il servizio è riservato agli iscritti AIRE e a coloro che possono comprovare la propria permanenza all’estero da almeno 6 mesi. Per informazioni sull’AIRE, cliccare qui (il link si apre in una nuova scheda).

CHI PUÒ OTTENERE L’ESTENSIONE DELLA VALIDITÀ DELLA PATENTE DI GUIDA ALL’ESTERO?

• I cittadini italiani titolari di patente italiana scaduta da non oltre cinque anni, residenti in Canada da almeno 6 mesi o iscritti all’AIRE, in possesso dei requisiti psico-fisici previsti dalle norme vigenti e opportunamente certificati dal medico fiduciario del Consolato (Clicca qui per Medico di fiducia, il link si apre in una nuova scheda)

• alcune categorie di automobilisti NON possono ottenere il rinnovo della patente all’estero. Per tali categorie è obbligatoria una visita medica collegiale presso le ASL in Italia (art. 119, commi 2-bis e 4 del Codice della Strada).

COME PRESENTARE LA RICHIESTA DI CONVALIDA DELLA PATENTE?

La richiesta di convalida della patente deve essere presentata via posta a:

Consulate General of Italy in Toronto
136 Beverley Street,
M5T 1Y5, Toronto, ON

COSA OCCORRE SPEDIRE AL CONSOLATO GENERALE PER OTTENERE IL RINNOVO DELLA PATENTE ITALIANA?

  • modulo compilato e firmato (il link al modulo si apre in una nuova scheda);
  • Patente (originale) in scadenza o scaduta da non più di 5 anni;
  • Una foto tessera 35X45 mm;
  • prova dell’attuale indirizzo di residenza (patente canadese, bolletta utenze domestiche o estratto conto bancario recenti);
  • certificato medico in originale, rilasciato da non oltre 3 mesi dal medico di fiducia del Consolato Generale d’Italia in Toronto(Clicca qui per Medico di fiducia), il costo della visita è carico dell’interessato;
  • per i non iscritti all’AIRE, copia dei timbri di ingresso o del biglietto aereo e prova di domicilio in questa Circoscrizione Consolare;
  • un money order intestato al Consolato Generale, a copertura dell’ammontare per le tariffe vigenti (art. 66N più imposta di bollo, l’ammontare varia ogni trimestre, pertanto è necessario verificare sempre l’importo esatto);
  • una busta preaffrancata con l’indirizzo del richiedente per la restituzione della documentazione e l’invio dell’attestato di convalida.

Si raccomanda di utilizzare una modalità di spedizione tracciabile (ad esempio un corriere espresso o Canada XpressPost).

In caso di documentazione incompleta o qualora dovesse risultare dalla documentazione che il richiedente non ha diritto al servizio, la richiesta non avrà seguito.

Si ribadisce che non verranno rilasciate né una nuova patente, né dichiarazioni di sorta ma solo la predetta convalida. Il rilascio di una nuova patente, anche in caso di furto/smarrimento/deterioramento, potrà essere richiesto solo agli uffici della propria Motorizzazione Civile in base al proprio Comune di residenza (anagrafica o AIRE) nei seguenti modi:

  • presentandosi di persona (anche durante un breve periodo di permanenza in Italia);
  • inviando un incaricato provvisto di delega;
  • tramite un’agenzia di pratiche auto.

 

PER QUALI CATEGORIE E PER QUALE PERIODO VIENE CONVALIDATA LA PATENTE ALL’ESTERO?

La convalida viene effettuata per il periodo di permanenza all’estero del titolare, con le seguenti limitazioni:

• patenti di categoria A e B= 10 anni agli infra50enni e 5 anni agli ultra50enni

• patenti di categoria C= 5 anni agli infra70enni e 3 anni agli ultra70enni

• patenti di categoria D =5 anni e valide solo fino ai 65 anni

• patenti di categoria E= v. patenti di categoria B, C e D

• patenti di categoria A, B e C speciali non possono essere convalidate all’estero

ATTENZIONE. Entro sei mesi dal rientro in Italia, il titolare della patente deve rivolgersi all’ufficio della Motorizzazione Civile per il rinnovo della propria patente secondo le modalità previste dal Codice della Strada, anche se l’attestazione ricevuta dal Consolato fosse ancora in corso di validità.


Aggiornato il: 19/03/2024