Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Messaggio del Console Generale

 

Messaggio del Console Generale

Cari connazionali, cari amici dell’Italia,

è un privilegio assumere l’incarico di Console Generale presso il Consolato Generale d’Italia di prima classe a Toronto. Il Consolato ha una circoscrizione ampia, comprendendo quasi l’intera provincia di Ontario, le province di Manitoba e dei Territori del Nord-Ovest. Si tratta dunque di un incarico particolarmente impegnativo, sapendo di dover interagire con una comunità italiana tra le più dinamiche e numerose nell’intero Paese; abituata, tra l’altro, ad usufruire dei servizi canadesi caratterizzati da intensa digitalizzazione.

Dal Consolato ci si attende naturalmente molto in termini di efficienza dei servizi erogati. In questi miei primi mesi di servizio concentrerò l’attenzione su organizzazione e risorse disponibili, sia umane sia finanziarie, per capire in quali settori vi siano eventuali necessità di rafforzamento o comunque spazi di ulteriore miglioramento.

Accanto all’erogazione dei servizi consolari, tuttavia, un Consolato come quello di Toronto non può non guardare anche all’evoluzione della comunità italiana residente nel paese ospite; promuovendo, nel contempo, la conoscenza delle eccellenze italiane in campo economico, imprenditoriale, culturale e scientifico presso il pubblico canadese.

Mi auguro che il Consolato Generale sia punto di riferimento per il coordinamento di tutti gli attori del “Sistema Italia” operanti in questa circoscrizione. Mi riferisco in particolare all’Istituto Italiano di Cultura (IIC), all’Agenzia per la Promozione all’Estero e l’Internazionalizzazione delle Imprese Italiane (Agenzia ICE di Toronto), alla Camera di Commercio Italiana nell’Ontario (ICCO), all’Agenzia Nazionale del Turismo (ENIT). Spero anche di continuare, nel quadro delle più stringenti modalità previste dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, la collaborazione con gli Enti Gestori dei corsi di lingua e cultura italiana.

Cari Connazionali,

consapevole del vostro contributo allo sviluppo e alla crescita del Paese che vi ha accolto, senza peraltro venire meno ai valori e alle tradizioni che vi legano all’Italia, sarà mia cura sviluppare le più opportune sinergie con la nostra comunità, in primis attraverso i suoi importanti organi rappresentativi.

Vi invito a visitare spesso questo sito, seguendo il Consolato Generale anche attraverso le sue pagine ufficiali, specialmente via Facebook e Twitter. Cercheremo di migliorare e rafforzare il novero di servizi utilizzabili digitalmente o comunque a distanza, e di tenervi costantemente aggiornati su novità ed iniziative; saranno benvenuti anche vostri suggerimenti, utili per provare a rispondere prontamente alle esigenze degli utenti.

Un cordiale saluto a tutti!

Luca Zelioli
Console Generale


136