Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Riacquisto della cittadinanza italiana per residenza

 

Riacquisto della cittadinanza italiana per residenza

Chi ha perso la cittadinanza italiana per naturalizzazione canadese prima del 16 agosto 1992 - e non ha esercitato la facolta' di riacquistarla nei cinque anni successivi – potra’ comunque riacquistarla stabilendo la residenza presso un qualsiasi Comune italiano e rendendo a tal fine una apposita dichiarazione di volonta’.
Le procedure verranno espletate presso il Comune in cui si stabilira’ la residenza.

In particolare, si suggerisce di procedere come segue:

Prima di partire e’ opportuno verificare che il Consolato abbia trasmesso al Comune di nascita o di ultima residenza l’attestato di naturalizzazione canadese. Nel caso in cui cio’ non sia stato fatto occorrera' presentare a questo Consolato Generale il certificato di cittadinanza canadese integrale (long form e non il tesserino plastificato/wallet size) insieme a copia dell'atto di nascita, del vecchio passaporto italiano (se disponibile) e del passaporto canadese. Scarica qui il modulo.

Fin quando il comune in Italia non ricevera’ prova dell’avvenuta naturalizzazione canadese attraverso il Consolato non sara' possibile procedere al riacquisto della cittadinanza stessa.

N.B. Affinche' la cittadinanza italiana venga acquisita anche dai figli minori, essi dovranno risiedere in Italia insieme al genitore. 


Procedure da seguire una volta in Italia

Entro 8 giorni dall'arrivo, è necessario iscriversi presso gli uffici comunali e fare domanda per l'iscrizione all'anagrafe della popolazione residente e richiedere il “Permesso di soggiorno per riacquisto cittadinanza” recandosi all'Ufficio Postale più vicino e richiedere il corrispondente kit per la richiesta di tale permesso.

Con la ricevuta postale di conferma dell'invio del kit, è necessario poi recarsi presso gli uffici comunali e:

  1. Richiedere l'iscrizione all'anagrafe della popolazione residente, per l'iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale.
  2. Firmare una dichiarazione per il riacquisto della cittadinanza.

Cosa succede dopo?

  • Successivamente, il Comune provvederà all'iscrizione del richiedente - ancora straniero - all'Anagrafe della Popolazione Residente prima della verifiche di legge.
  • Entro 45 giorni dalla domanda il Comune procederà alla verifica del domicilio del richiedente tramite un proprio dipendente.
  • Una volta effettuata la verifica, il Sindaco rilascerà la dichiarazione di cittadinanza.
  • Da quel momento il richiedente ha riacquistato la cittadinanza.

Importante: Prima di rientrare in Canada è consigliabile ottenere dal Comune un certificato di cittadinanza che specifichi la data in cui la cittadinanza è stata riacquistata. Tale certificato dovrà poi essere inviato al Consolato unitamente alla domanda di iscrizione all'AIRE.

 

Link utili:
https://www.poste.it/altri-servizi/servizi-cittadino/guida-permesso-soggiorno.shtml
https://www.portaleimmigrazione.it/


Aggiornato al 18/08/2022


104